iOS e OS X - In Australia un gruppo di Hacker blocca i dispositivi in Remoto l TUTTO HACKINTOSH CYDIA & JAILBREAK
24 Novembre 2022

TUTTO HACKINTOSH CYDIA & JAILBREAK

Arrivare Dove Gli Altri Non Arriveranno Mai…..

iOS e OS X – In Australia un gruppo di Hacker blocca i dispositivi in Remoto

Cattive notizie e anche sfortunati una gran parte di Australiani che in queste ultime ore, si sono ritrovati i loro dispositivi iOS e (, iPad, Mac), bloccati in Remoto, da degli chiamati Oleg Pliss.

Arrivano dall’ Australia, in queste ultime ore, moltissimi Australiani, si sono ritrovati i loro dispositivi, sia iPhone, iPad che Mac, bloccati in remoto da degli Hacker chiamati Oleg Pliss.

Anche questa volta, un gruppo di Hacher, è riuscito a superare la sia di iOS che di OS X, molti utenti Australiani, stanno chiedendo aiuto all’ assistenza , per lo sblocco dei propri dispositivi, poichè non si possono utilizzare, con una schermata all’ avvio, che dice proprio che il disposisivo è stato bloccato da Oleg Pliss e che per sbloccarlo, bisogna fare un pagamento di 50/100 dollari per poterlo riutilizzare nuovamente.

Sicuramente, questo gruppo di Hacker, è riuscito a decifrare le di iCloud, per poter beneficiare di questo blocco tramite “Find My Phone”, sicuramente, non sarà capitato a tutti, ma solo a quei utenti, che non avevano inserito una password di accesso al proprio dispositivo.

A questo punto immediatamente un rapido e veloce consiglio, utilizzare sul proprio dispositivo un di accesso molto complesso o utilizzare il per chi è in possesso dell’ , per prevenire qualsiasi problema di questo tipo e poi per ultimo, utilizzare su iCloud, password univoche dalla complessità elevata.

 

 

 

 

 

TUTTO HACKINTOSH CYDIA & JAILBREAK
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: