[Guida] Prepariamo il nostro Mac ad OS X Yosemite

Tra pochissimi giorni Apple terrà un evento dove, oltre a svelare i nuovo iPad, dovrebbe rilasciare ufficialmente OS X Yosemite al pubblico, vediamo come comportarsi nell’attesa.

Compatibilità

Apple ha affermato che Yosemite è compatibile con gli stessi Mac con cui era compatibile OS X Mavericks, ma alcuni avranno funzioni limitate (vedi la mancanza di Handoff in alcuni iMac). Per quanto riguarda la velocità del sistema, Yosemite si comporta meglio o uguale a Mavericks, sperando che con l’aggiornamento vengano risolti vari bug presenti nelle precedenti versioni.

Pre-aggiornamenti

Per trovare OS X Yosemite tra gli aggiornamenti nel Mac App Store, dovrete forzatamente (se non l’avete già fatto) installare tutti i precedenti aggiornamenti rilasciati. Oltre questo, se non volete problemi di compatibilità, vi suggeriamo di installare gli ultimi aggiornamenti anche delle app di terze parti.

Come preparare il sistema

Innanzitutto, se avete pochissimo spazio, vi consigliamo di liberare il vostro Mac per permettere l’esatta esecuzione dell’update. Se volte invece velocizzare il sistema o eliminare file inutili, potrete fare una pulizia con vari programmi del settore, come Clean My Mac.

Backup di sicurezza

Prima di eseguire un qualunque aggiornamento, è consigliato eseguire un backup del proprio sistema. Nonostante le possibilità di arrecare danni sia bassissima, mai dire mai.

Che dire, buon aggiornamento!


Scopri di più da TUTTO HACKINTOSH CYDIA & JAILBREAK

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.