Windows – Installare BootCamp su FusionDrive da 3TB 1


Come si sa BootCamp, non supporta il Fusion Drive da 3TB a causa delle limitazioni, installate in Windows, ma ecco un metodo per installare l’OS di Microsoft su questa configurazione.
BootCamp non è in grado di installare Windows su partizioni superiori ai 2,2TB, ma c’è un trucco per fare questo è cioè rimanere in questi limiti.
Per avviare Windows non è possibile bypassare la questione dei 2,2TB, ma in compenso si possono creare delle partizioni, in modo che Windows occupi l’ultima delle prime quattro rientrando nei primi 2,2TB di spazio del drive.
Poiché a differenza di Windows, il Mac può vedere lo spazio restante oltre i 2,2 TB, si può utilizzare questo spazio come ulteriore storage per OS X.
Affinché Windows sia in grado di avviarsi correttamente utilizzando tutto lo spazio disponibile sui 3TB, occorre che Windows sia installato sulla quarta partizione.
La creaziuone della partizione, si può creare con facilità, utilizzando qualunque gestore delle partizioni.
Anche l’ Utility Disco va bene, purché prima abbiate scritto sul terminale questa stringa:
defaults write com.apple.DiskUtility DUDebugMenuEnabled 1
Date invio e aprite Utility Disco e dal nuovo menu, selezionate “Mostra ogni partizione,” a quel punto vedrete, la vera costituzione del vostro Macintosh HD, che su Lion e Mountain Lion sarà così:
A questo punto,non vi resta che ridurre la partizione del Macintosh HD e create una partizione DOS nello spazio che avrete ricavato.
Potete chiamarla tranquillamente “Windows” ma dovete stare attenti, perchè la somma di EFI,(“disk0s1”)+Macintosh HD+RecoverHD+Windows non deve superare i famosi 2,2TB.
Anzi, per sicurezza vi consiglio di stare al di sotto dei 2TB.
Infine, create una nuova partizione per OS X con quel che vi resta.
Sappiate in precedenza che questa, non sarà accessibile da Windows, ma su Mountain Lion non avrete alcun problema.
Alla fine dovreste ottenere così:
Dopodiché, potete procedere col disco d’installazione di Windows e state attenti a non sovrascrivere o cancellare le partizioni vitali per il funzionamento di OS X.