Jailbreak iOS 9.2/9.3.3 – Il Team Pangu rilascia il tool per lo sblocco dei dispositivi [Aggiornato x4 – Aggiornato il tool vers. 1.1 con importanti novità]


E bene si è una notizia di pochi minuti fa direttamente su twitter da parte del team Pangu, il Jailbreak di iOS 9.2/9.3.3 sarà rilasciato a breve.

Arriva una bella notizia per tutti gli utenti Jailbreakers, da pochi minuti il team Pangu ha comunicato su twitter il breve rilascio del tool per eseguire il Jailbreak su iOS 9.2/9.3.3, questo tool sarà disponibile per ora solo per i dispositvi a 64-bit.

Una volta rilasciato il tool, arrivarà una guida completa per eseguire lo sblocco.

Rimanete sintonizzati…..

AGGIORNAMENTO X1

Il Team Pangu ha rilasciato la prima versione del suo tool per eseguire il Jailbreak sui dispositivi a 64-bit, lo sblocco però è di tipo semi-tethered, ciò vuol dire che ogni volta che si riavvia il dispositivo si perde lo sblocco e i relativi tweak e Cydia, ma niente paura, perchè con la seguente guida si può ripristinare il tutto.

I dispositivi compatibili per lo sblocco sono:

  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE
  • iPod touch 6G
  • iPad mini 2
  • iPad mini 3
  • iPad mini 4
  • iPad Air
  • iPad Air 2
  • iPad Pro 9.7″
  • iPad Pro 12.9″

Prima di eseguire lo sblocco ricordatevi di effettuare il backup dei vostri dispositivi tramite iTunes.

GUIDA

  • Per effettuare lo sblocco avrete bisogno della connessione ad internet attiva
  • Una versione di Windows 7 o successive
  • Il tool dal sito Ufficiale

Una volta fatto questo procedimento cominciamo ad aprirci il file appena scaricato sul desktop tenendo il cell collegato al PC, si aprirà una finestra e voi dovrete cliccare sul riquadro avendo la connessione ad internet attivata, poichè il programma dovrà scaricare dei file.

A questo punto si aprirà il programma, dovrete cliccare sul riquadro verde, ci vorrà un bel pò di tempo, durante il procedimento, il programma stesso vi chiederà un codice captcha che voi dovrete inserire, inseritelo e premete il riquadro verde come in figura.

Attenzione per alcuni utenti, soprattutto per chi ha attivato l’ autenticazione a due passaggi saranno richiesti Apple ID e password.

Una volta eseguito questo procedimento, recatevi in impostazioni – generali – profili, troverete un nuovo profilo installato, vi basterà autorizzarlo.

Dopo di che dovrete cliccare sull’ app apena installata sul vostro dispositivo e accettare il tutto, premete sul cerchio e bloccate lo schermo del dispositivo, dopo questa operazione avrete Cydia installato, vi basterà sbloccare il dispositivo in modo tale che la procedura di Jailbreak riprenda.

Dopo tutto ciò il dispositivo si riavvierà e avrete Cydia installato.

Come già anticipato in precedenza, il Jailbreak è di tipo semi-tethered , quindi una volta riavviato il dispositivo il Jailbreak e i relativi tweak verranno persi, ma niente paura, per ripristinare il tutto e riavere Cydia e i relativi tweak, vi basterà riprendere l’ operazione dall’ app installata sul vostro dispositivo.

AGGIORNAMENTO X2

Arrivano i primi problemi per quanto riguarda lo sblocco del dispositivo con Pangu, molti utenti stanno avendo problemi nell’ installazione dell’ applicazione sul dispositivo, ottengono un messaggio errore durante l’ installazione dell’ app, alcuni utenti addidrittura sono riusciti nell’ intento dopo 6-7 volte.

Se tu utente, che stai leggendo questo articolo, sei bloccato nell’ installazione dell’ app, sappi che il Team ha già riconosciuto il problema e sta lavorando per rilasciare una correzione al tool.

Ricordo che in questo momento la versione è solo in Cinese, la versione in Inglese sarà sicuramente rilasciata dopo aver portato la correzione.

Rimanete sintonizzati….

AGGIORNAMENTO X3

Un piccolo aggiornamento per quanto riguarda Pangu, il tool per eseguire il Jailbreak di iOS 9.2 e successivi, il Team ha rilasciato anche la versione in Inglese, la GUIDA per eseguire lo sblocco è diversa della versione cinese a breve un articolo dedicato.

Il tool lo potete scaricare da QUI’.

AGGIORNAMENTO X4

Arriva un nuovo aggiornamento del tool in Inglese, il Team lo aggiorna alla vers. 1.1 con importanti novità, adesso il team da la possibilità di installare l’ applicazione utilizzando anche un certificato aziendale del team stesso con validità (anche se revocato) fino ad Aprile 2017.

Selezionando, come da screenshot in alto, il certificato aziendale, l’ applicazione Cydia Impactor verrà sostituita con il certificato del team Pangu, che potrete trovare anche in “Gestione Disposisitivo” o in “Profilo”.

La procedura di sblocco è iuguale a quella riportata in alto nella GUIDA, con l’ unica differenza che da adesso se si sceglierà di installare il certificato aziendale, non si dovrà più ripetere la procedura ogni settimana.

Ricordo a tutti che comunque il jailbreak è sempre Semi-Tethered, vuol dire che ad ogni riavvio del dispositivo si perderà Il Jailbreak, ma non si perderanno ne Tweak installati ne le applicazioni.

La versione aggiornata del tool la potete scaricare direttamente dal SITO UFFICIALE.


Informazioni su ROBERTO CRISAFULLI

Perito informatico,appassionato di computer, Sistemi Operativi Microsoft. Dispositivi attualmente utilizzati, iPhone 6 con iOS 8.4.1 Jailbroken, iPad 4 con iOS 8.4.1 Jailbroken, iPhone X iOS 11.2. Appassionato di Jailbreak e Cydia e tutto quello che li circonda.Come contattarmi: E-mail: [email protected]