Jailbreak iOS 10.1.1 – Prime critiche personali


Qualche giorno fa, è stato rilasciato il Jailbreak di iOS 10.1.1, ma questo sblocco lo possono effettuare tutti? Vediamolo insieme.

Qualche giorno fa, è stato rilasciato il tool Yalu per lo sblocco dei dispositivi a 64Bit su iOS 10.1.1 dipo Semi-Untethered, ma facciamoci una domanda: questo sblocco lo possono effettuare tutti? Tutti sono pratici?

Molti siti, sia italiani che stranieri, al rilascio del Jailbreak, hanno cominciato a pubblicare varie guide su come eseguire il Jailbreak, molti siti hanno anche pubblicato “è disponibile per tutti”, quando non è vero, ma solo per persone con un certo bagaglio di esperienza, soprattutto per sviluppatori.

Il Sito sottoscritto TUTTO HACKINTOSH – CYDIA & JAILBREAK, come avete potuto notare non ha rilasciato ancora nessun articolo inerente a questo tipo di sblocco, ma non perchè io sottoscritto, stesso amministratore del sito, non ha voluto che lo pubblicasse, ma perchè è impensabile divulgare queste notizie agli utenti, perchè come sappiamo, non tutti hanno esperienza nel settore, anche se sono news ed è giusto parlarne.

Dato che siamo dei professionisti, almeno, scrivere la news dell’ uscita del Jailbreak e scrivere che al momento il tool non è stabile e quindi non verrà rilasciata nessuna guida in questione per non creare problema agli utenti, ricordando che l’ utente si suddivide in basso, medio, alto.

Facciamo un pratico esempio, prendiamo un utente basso-medio, che non ha una certa dimestichezza con il tool di sblocco e ci vorrebbe provare, si è vero ognuno di noi, quando scriviamo questi articoli, diciamo sempre di stare lontano da questi tipi di tool se non si hanno certe conoscenze e così via, proviamo a pensare per un attimino cosa potrebbe succedere se lo stesso utente provasse a eseguire queste pratiche, come questo Jailbreak di iOS 10.1.1, ci potrebbe anche essere il pericolo che l’ utente stesso danneggi il proprio dispositivo, anche se alla fine di ogni articolo, noi tutti raccomandiamo massima prudenza nell’ eseguire ogni tipo di sblocco del dispositivo.

A questo punto io amministratore del sito, proporrei di non divulgare questi tipi di articoli quando i tool in questione sono ancora instabili, ma solo quando saranno  pratici per tutti.

Tutto questo, non è una lamentela o critica per tutto ciò, ma una arrabbiatura personale per tutti coloro, che pur di fare qualche spicciolo, pubblicano degli articoli pur sapendo che ancora codesto tool, come già anche confermato dallo stesso sviluppatore, non è stabile e potrebbe recare danni ai dispositivi, come le stesse guide che sto leggendo per i vari Siti, sono molto difficili da effettuare e da mettere in pratica.

Con questo articolo, vorrei chiedere a te utente che stai leggendo se è giusto o sbagliato quello che è stato scritto in questo articolo commentandolo. Cosa ne pensi?