iPhone per Natale – La mamma lo constringe a firmare un contratto


Una cosa molto buffa è successa ad un ragazzino di 13 anni non in Italia, la mamma gli aveva regalato per Natale un nuovo iPhone, ma lo costringe a firmare un contratto con 18 punti da rispettare, per averlo.
Immaginate questo ragazzino che ha appena scartato un iPhone per Natale, felicissimo dalla gioia e non vede l’ora di accenderlo e iniziarlo ad utilizzare. Ma prima di fare questo, la mamma gli fa firmare un contratto di 18 punti, in cui ci sono i termini e le condizioni per diventare i proprietari del dispositivo.
Ecco il contratto che la madre ha imposto al figlio tradotto in italiano:

Caro Gregory

Buon Natale! Ora sei l’orgoglioso proprietario di un iPhone. Tu sei un bravo ragazzo e responsabile e a 13 anni ti meriti questo dono.

Ma dovrai accettare questo contratto che include norme e regolamenti sui 18 punti da rispettare.

Si prega di leggere attentamente il seguente contratto. Il mancato rispetto comporterà il ritiro dell’iPhone:

Ti amo follemente e non vedo l’ora di condividere diversi milioni di messaggi con te nei giorni a venire.

1. E il mio telefono. L’ho comprato. Pago per questo. Lo sto prestando a te. Non sono io il più grande?

2. Dovrò sempre conoscere la password.

3. Se squilla, rispondi. Si tratta di un telefono. Di ciao, utilizza le buone maniere. Non bisogna mai ignorare una chiamata se proviene da “mamma” o “papà”. Mai.

4. Dovrai riconsegnare il telefono ad uno dei tuoi genitori alle 19:30 ogni sera dopo scuola e ogni sera del fine settimana alle 21:00.

Sarà spento per la notte e riacceso alle 7:30 del mattino. Non si fanno chiamate a nessuno, tranne in cui i genitori possono rispondere per primo, poi non chiamare o messaggiare. Ascolta e rispetta le altre famiglie come noi vorremmo essere rispettati.

5. Non lo porterai a scuola con te. Cerca di avere conversazioni con le persone. E’ importante nella vita.

6. Se cade nel bagno, si spacca a terra, o svanisce nel nulla, l’utente è responsabile per i costi di sostituzione o riparazione.

Topo dovrai tagliare un prato, fare da babysitter, mettere da parte i soldi nei compleanni. Accadrà, quindi devi essere preparato anche a questo.

7. Non utilizzare questa tecnologia per mentire, ingannare, o ingannare un altro essere umano.

Non farti coinvolgere in conversazioni che feriscono gli altri. Devi prima essere un buon amico.

8. Non scrivere messaggi, e-mail, o qualcosa tramite questo dispositivo se puoi farlo di persona.

9. Non scrivere messaggi, e-mail, o qualcosa tramite questo dispositivo che non diresti ad alta voce ai tuoi genitori.

10. Niente porno. Cerca nel web qualsiasi informazioni che puoi condividere con me.

Se hai una domanda su qualsiasi cosa, chiedi ad una persona, preferibilmente me o tuo padre.

11. Spegnilo, metti il silenzioso in pubblico.

Soprattutto in un ristorante, al cinema, o parlando con un altro essere umano. Tu non sei una persona maleducata, non permettere all’iPhone di cambiare la situazione.

12. Non inviare o ricevere immagini delle parti intime o parti private.

Non ridere. Un giorno sarai tentato di farlo, nonostante la tua intelligenza. E rischioso e potrebbe rovinare la tua adolescenza, la scuola e la vita.

E ‘sempre una cattiva idea. Il cyberspazio è vasto ed è più potente di te. E’ facile farsi una cattiva reputazione.

13. Non scattare sempre foto o video. Non vi è alcuna necessità di documentare tutto.

Vivi le tue esperienze. Saranno conservate nella memoria per l’eternità.

14. Lasciare il tuo telefono a casa, a volte ti fa sentire al sicuro e protetto. Non deve essere un’estensione di te. Impara a viverne senza.

15. Scaricare musica nuova o diversa da quella classica che milioni di tuoi coetanei ascoltano, evita di ascoltare la stessa roba.

La vostra generazione ha accesso alla musica come mai prima nella storia. Approfitta di questo dono. Espandi i tuoi orizzonti.

16. Gioca con quiz, indovinelli o rompicapi di tanto in tanto.

17. Tieni gli occhi in su. Vedi il mondo muoversi intorno a te.

Affacciati fuori alla finestra. Ascolta gli uccelli. Fai una passeggiata. Parla con uno sconosciuto. Non essere schiavo del tuo telefono.

18. Se pasticci, mi porterò via il telefono. Ci sediamo e ne parliamo. Si inizierà da capo. Io e te stiamo imparando. Io sono nella tua squadra. Siamo sulla stessa barca.

La mia speranza è che tu possa essere d’accordo con questi termini.

La maggior parte delle lezioni scritte qui non vale solo per l’iPhone, ma nella vita.

Si, stiamo crescendo in un mondo, in rapida e continua evoluzione.

E emozionante e seducente. Cogli ogni occasione che ti capita.

Fidati della tua potente mente e del tuo cuore. Ti amo.

Spero che ti piaccia il tuo nuovo iPhone. Buon Natale!

Mamma

Cosa ne pensate di queste parole scritte dalla madre al ragazzo?