iOS 7 – Modifica alla funzione Trova il mio Iphone


iOS 7, è stato presentato al WWDC 2013 e tra le tante feature è stata presentata anche una funzione modificata e migliorata del “Trova il Mio iPhone”.

Tra le novità presentate al WWDC 2013, una è di grande importanza per il nostro dispositivo, la novità in questione è la funzione “Trova il Mio iPhone”, che è stata tanto migliorata.

Come tutti ben sappiamo, questa funzione, attivata sul nostro dispositivo, farà diminuire di molto, il numero di furti o anche potrebbe dare del filo da torcere ai ladri.

Vediamo insieme le differenze tra iOS 6 e iOS 7 per chi ancora non le sapesse per questa funzione :

iOS 6 permette di localizzare il telefono smarrito, di visualizzare un messaggio sullo schermo dell’iPhone, di bloccarlo con un codice e se proprio bisogna usare una misura estrema, anche di ripristinarlo a distanza, per impedire ai ladri di accedere alle  informazioni personali sensibili.

In iOS 7 è stato migliorato questo aspetto, permettendo di bloccare il telefono con un codice anche dopo ripristinato alle condizioni di fabbrica.

Mentre prima il codice impostato, si perdeva dopo un ripristino del dispositivo, o che lo avesse fatto l’utente a distanza o il ladro, ora con iOS 7, l’unico modo per riattivare il telefono anche dopo il ripristino, è quello di inserire obbligatoriamente, il proprio nome utente e la propria password di iTunes.

In caso contrario il telefono sarà inutilizzabile.

Quindi, andando alle conclusioni, se si dovesse perdere il dispositivo, o qualche ladro ve lo dovesse rubare, con iOS 7 il vostro dispositivo, diventerà un banalissimo fermacarte, senza poterlo utilizzare.