Event Apple – iPhone 5S, A7 e M7 i due nuovi system-on-a-chip di Apple 4


All’ Event Apple, è stato presentato il nuovo iDevice, parliamo dell’ iPhone 5S, che avrà delle novità.

L’iPhone 5S monterà il nuovo processore A7 a 64-bit.

E’ stato ricordato a questo evento, che il processore A7 è il primo processore a 64-bit montato in uno smartphone.

La sua CPU è 40 volte più veloce dell’ iPhone 5, mentre la GPU e oltre 50 volte più veloce.

Con questo nuovo tipo di Chip, la Apple, ha fatto un gran salto in vanti, poichè iOS 7 e tutte le applicazioni di Apple sono state riscritte con il pieno supporto ai 64-bit.

La Apple, ha fatto in modo, che anche gli sviluppatori potessero scrivere software in grado di sfruttare al massimo il nuovo system-on-a-chip tramite XCode.

Vi ricordo che l’ iPhone 5S e il processore A7 sono in grado di fare funzionare anche le app a 32-bit.

 

Ora con iOS 7, si avrà il pieno supporto delle OpenGL ES 3.0, soprattutto per chi ama giocare con il proprio dispositivo, sul palco infatti è stato presentato il terzo capitolo della saga Infinity Blade.

 

Non è tutto, poichè A7 sarà anche accompagnato da M7, un nuovo processore chiamato “motion co-processor”.

Questo nuovo M7, non farà altro che scaricare parte del lavoro di A7, elaborando così tutti i dati raccolti dallo giroscopio, dalla bussola e dall’ accelerometro in iPhone 5S.

Questo nuovo M7 e stato definito il processore del Benessere, in quanto sarà  in grado di riconoscere quando un utente starà camminado, correndo o guidando, un esempio eclatante che è stato fatto, è stato quello dell’ app Nike, che con iOS 7, nascerà in una nuova app, chiamata Nike + Move, tenendo traccia dei movimenti dell’ utente, tramite accelerometro, giroscopio e GPS.

Cosa ne pensate?