[ESCLUSIVA – Guida Jailbreak iOS 12.4.x] Passare da Chimera a unc0ver in modo veloce


Ciao a tutti, con oggi, vorrei condividere una guida sul Jailbreak di iOS 12.4.1, su come passare velocemente da Chimera Jailbreak a unc0ver con dei semplici passaggi da fare.

Come da titolo, ieri, mi sono imbattuto in un problema che avevo con Chimera Jailbreak, sul mio dispositivo, ovvero su iPhone X con iOS 12.4.1, Chimera non riusciva piu’ a installarsi e quindi non potevo piu’ eseguire il Jailbreak e allora mi sono chiesto se potevo eseguire lo sblocco con un altro tool senza ripristinare il mio dispositivo, la risposta a tutto ciò e si.

Dopo questa premessa, a questo punto vi lascio una guida molto semplice, da notare bene, il Jailbreak precedente si perde, si perdono anche i tweak, ma le impostazioni degli stessi e le repo, verranno ripristinate in automatico senza doverle reinserire di nuovo.

Da notare bene:

Prima di eseguire la procedura dovremmo disabilitare alcune impostazioni sul nostro dispositivo:

  • Siri, tutte e tre voci abilitate dovranno essere disabilitate;
  • Face ID o Touch ID, il codice dovrà essere disabilitato;
  • Sul vostro account, dovrete disattivare anche “Trova il mio dispositivo e iCloud.

Queste impostazioni, dovranno essere riabilitate alla fine del processo di sblocco.

GUIDA

Se avete eseguito il Jailbreak con Chimera, se avete avuto problemi o non vi piace piu’ avere Sileo ma bensì Cydia, vi basterà scaricare unc0ver, direttamente dal Browser Safari, andando su iOS Ninja, in questo momento è l’ app che funziona meglio, poichè TweakBox e ignition.fun (profilo eliminato) non funzionano.

Una volta scaricato il tool da iOS Ninja, dovrete andare su Generali>impostazioni>Gestione Profili e dispositivo e autorizzare il certificato, una volta fatto questa procedura siamo pronti ad eseguire lo sblocco, leggere attentamente, come riportato in precedenza, quali impostazioni disattivare, prima di procedere allo sblocco.

Prima di eseguire lo sblocco con unc0ver, bisognerà, mettere il dispositivo in modalità Aereo, dopo andare nelle impostazioni del tool, come in figura, lasciare tutto invariato, tranne il toggle da abilitare su Restore RootFS, uscire dalle imostazioni e cliccare sul tasto Re-Jailbreak.

Il tool in automatico, vi farà un restore del sistema, riportando il tutto senza il Jailbreak e senza ripristinare il dispositivo, dopo questa procedura si riavvierà in automatico, quando viene fatto il Restore del sistema, in  automatico, lo stesso tool, vi farà uno snapshot del sistema, come lo aveva già fatto in precedenza Chimera.

Dopo il riavvio in automatico, dovrete riandare sul tool e ricliccare il tasto Re-Jailbreak per far si che il tool installi Cydia.

Alla fine dell’ installazione di Cydia, il vostro dispositivo si riavvierà e avrete Cydia installato, come per magia, se aprirete Cydia, vedrete immediatamente, tutte le repo che avevate inserito in predenza, vi basterà aggiornare le repo e installare gli aggiornamenti importanti.

Una volta fatta questa procedura, potrete tranquillamente iniziare a installare i vostri tweak, provare per credere, andando nelle sue impostazoni, troverete la stesse configurazioni che avevate messo con il tool precedente.

TWEAK IMPORTANTI COMPATIBILI DA INSTALLARE

  • Reprovision, per signare il certificato di unc0ver con il vostro profilo, il certificato dura una settimana, in automatico vi signerà il certificato, senza il bisogno di riscaricare di nuovo unc0ver da iOS Ninja;
  • Snowboard per i temi, compatibile adesso con iOS 12.4.1;
  • Carbon, la Dark Mode sul vostro dispositivo;
  • Eclipse Dark Mode, che lavora insieme a Carbon per alcune applicazioni che con Carbon e viceversa non funzionano correttamente;
  • Speed Intensifier, per velocizzare il dispositivo e le animazioni;
  • Activator, per le gesture;
  • Apple File Conduit 2, per l’ accesso tramite USB alla Root del File System;
  • AppSync Unified, per abilitare la signatura dei cerificati sulle app iOS;
  • noNotch, per eliminare lanotch su iPhone X e successivi;

Questi sono i tweak piu’ importanti per il vostro dispositivo che ho voluto condividere con voi, per un buon funzionamento, poichè la personalizzazione è a vostro piacimento.

Dopo la procedura di Jailbreak, riabilitare le impostazioni disattivate all’ inizio della guida.

Spero che questa guida, vi sia piaciuta e che sia stata di vostro gradimento.

Per qualsiasi problema non esitate a contattarmi.

Seguimi su Twitter: https://twitter.com/helpdesk32

Seguimi su Facebook: https://www.facebook.com/helpdesk32/