Apple non usa più la sostituzione facile dei dispositivi Apple


Apple, ha sempre usato la politica dei dispositivi guasti e della loro riparazione, ma da oggi cambia la politica delle sostituzioni.

Da sempre Apple ha usato la politica dei guasti all’iPhone, in quanto, in caso di guasto, “credibile”, il dispositivo veniva immediatamente sostituito con uno nuovo o di pari valore.

Apple ora cambia la sua politica di sostituzione.

Se il dispositivo ha un difetto di fabbricazione, entro le prime settimane dopo l’acquisto, il dispositivo verrà sostuito, ma ora, andrà prima testato e poi cambiato.

Il Reparto Genius, il reparto che si occupa appunto di questi problemi, oggi utilizzerà la sostituzione solo in casi eccezionali.

La possibilità potrà essere che, in caso di un guasto non notevole, il dispositivo verrà cambiato solo in alcune parti e quindi riparato.

Invece, in caso di un grave guasto su iPhone 3G o 3GS verrà sostituito con un iPhone 4 o 4S.

Casa Cupertino, ha adottato questa politica, poichè se ne accorta, che moltissimi utenti, si facevano sostuire il proprio dispositivo, inventandosi guasti assurdi, in oltre la Apple, vuol comunicare a tutti i suoi clienti, di avere cura del proprio dispositivo.

Vi ricordo, comunque, che si può sempre richiedere la garanzia AppleCare + per iPhone.